Cronaca

WELFARE: A RIMINI NEL 2017 INVESTITI PIU’ DI 26 MILIONI PER l’ASSISTENZA A PIU’ DI 8MILA CITTADINI

Ammontano complessivamente a 26 milioni e 120 mila euro gli investimenti che sono sostenuti nel 2017 dal Comune di Rimini per il supporto e l'assistenza quotidiana a 8 mila e 472 cittadini più in difficoltà. Si tratta di una serie diversificata e dinamica di interventi in grado di coprire le diverse aree di intervento sociale, dagli anziani ai disabili, dalla tutela minori al disagio economico e sociale, fino gli interventi di edilizia sociale.

Anziani

Agli anziani e ai disabili sono stati riservati gli interventi più corposi; nello specifico, sono stati 2.472 gli anziani assistiti per un investimento complessivo di 11 milioni e 500 mila euro. Più della metà degli interventi hanno riguardato le strutture residenziali, dedicando più o meno una quota omogenea alle altre aree di intervento tra cui, da segnalare, l'assistenza domiciliare, gli assegni di cura e i servizi per la domiciliarietà.

Disabili

Sono stati 722 i disabili supportati con interventi per 6 milioni e 800 mila euro. Anche in questo caso sono state le strutture residenziali a intercettare la parte principale degli interventi, seguite dalle terapie occupazionali, dal trasporto, gli assegni di cura, l'assistenza domiciliare e i tirocini formativi. A questi vanno aggiunte le risorse destinate, nello specifico, al sostegno scolastico per l'handicap, 3 milioni e 460 mila euro per 525 alunni.

Minori

628 i minori assistiti grazie ad interventi per 3 milioni e 460 mila euro tra cui, in particolare, strutture per minori, ma anche gruppi educativi territoriali, affido, trasporti e domiciliarietà.

Disagio economico e sociale

Sportello sociale, emergenza abitativa, residence dei babbi e albergo sociale, housing first; questi i principali assi di interventi portati a 532 cittadini grazie agli 890 mila euro dedicati .

Edilizia sociale

Capitolo a parte quello dell'edilizia sociale, che registra 2.536 inquilini nei 1.195 alloggi di ERP (Edilizia Residenziale Pubblica) e 1.057 inquilini nei 318 alloggi a canone calmierato.

 

Condividi: