Cronaca

UNA CINQUANTINA DI RESIDENTI ALL’INCONTRO CON IL COMUNE A SAN MARTINO DEI MULINI

Oltre 50 i residenti della frazione di San Martino dei Mulini presenti all’incontro di ieri sera (22 maggio) con sindaco e assessori. Dopo l’intervento introduttivo del sindaco Alice Parma e del vice Emanuele Zangoli sul bilancio di metà mandato e sulle principali novità del bilancio di previsione 2017, gli amministratori comunali hanno illustrato le opere di prossima realizzazione che interessano la frazione a partire dalla passerella a lato del ponte sul fiume Marecchia. Avviata la fase di studio indispensabile per passare alla progettazione dell’opera, per la quale l’Amministrazione comunale ha già stanziato un milione di euro, il prolungamento dell’attuale ciclabile lungo la Trasversale Marecchia fino al ponte e il superamento dello stesso in sicurezza costituiscono i presupposti necessari per collegare in futuro frazione e capoluogo con un percorso ciclo-pedonale. Altri due interventi di particolare interesse per la frazione riguardano l’area dell’ex scuola materna recentemente alienata dall’Amministrazione comunale (la nuova struttura ospiterà la farmacia e un locale a disposizione della frazione) e la riqualificazione dell’ex Tre Stelle inserita nel Piano operativo comunale. Quest’ultimo intervento, ha spiegato l’assessore alla Pianificazione urbanistica e ai Lavori pubblici Filippo Sacchetti, prevede una struttura alimentare, mentre in via Viola verrà realizzato un parcheggio di 2.000 metri quadrati al servizio della frazione. Fra i progetti dell’Amministrazione comunale in attesa di finanziamento, anche la sistemazione della casa posta a ridosso dell’incrocio fra le vie Marecchiese e Trasversale Marecchia, destinata ai Servizi sociali per ridurre il problema abitativo. I temi della viabilità e dell’eccessivo traffico sono stati predominanti negli interventi del pubblico presente a partire da via Tomba, dall’incrocio con la Trasversale Marecchia, oltre a una serie di strade secondarie e vicinali che necessitano di manutenzione. “Conosciamo bene questi problemi, non nuovi per San Martino dei Mulini dal momento che la frazione è cresciuta principalmente su un’area di transito – ha affermato l’assessore Filippo Sacchetti – ed è per questi motivi che abbiamo previsto un consistente intervento dal costo di 400.000 euro per la messa in sicurezza di via Tomba. Tali lavori tuttavia – sia per i limiti di bilancio che per dare precedenza alla rotatoria all’incrocio fra via Tomba e via Trasversale Marecchia che vorremmo realizzare entro l’anno per rendere più fluido il traffico soprattutto nelle ore di punta – verranno rinviati di qualche anno”. Valutazioni positive sono poi state espresse da parte dei residenti per la presenza e l’attività di controllo da parte delle forze dell’ordine e della Polizia municipale. “Si tratta di misure preventive – ha sottolineato l’assessore alle Politiche per la sicurezza Danilo Rinaldi – particolarmente importanti perché oltre a contrastare possibili azioni criminose, rinnovano il legame e la collaborazione con i cittadini”.  Dal vicesindaco Zangoli infine, l’invito a presentare entro il 5 giugno le proposte per il bilancio partecipato che quest’anno mette a disposizione 25.000 euro. Possono essere ripresentati anche i progetti dello scorso anno come quello per il collegamento ciclo-pedonale dalla Casa dell’acqua fino all’incrocio con via Marecchiese non risultato fra i tre vincitori. Il quarto incontro con i residenti delle frazioni si terrà a San Michele mercoledì 24 maggio presso il Caffè San Michele con inizio alle ore 21.

Condividi: