Cronaca
    Venerdì , 21 Luglio 2017     15:43

UNA APP PER IL PAGAMENTO SCONTATO DELLA SOSTA SUL LUNGOMARE DI RIMINI

Il Comune di Rimini istituisce in via sperimentale un abbonamento agevolato che consentirà a prezzi ridotti la sosta sul lungomare nel settore C1, ovvero Tintori, Murri, Di Vittorio, Spadazzi e Largo Boscovich.

La Giunta comunale ha infatti approvato nell’ultima seduta l’istituzione del nuovo servizio che nasce dall’incontro delle proposte avanzate dalle categorie economiche e dagli operatori riminesi e la disponibilità della EasyPark srl, la ditta operante in Europa leader nel pagamento della sosta attraverso il sistema digitale Mobile Payament che ha acquisito nelle scorse settimane la Brav Servizi, titolare di “Sosta Facile” l’ App con cui è possibile pagare la sosta nei parcheggi comunali riminesi attraverso lo smartphone.

Da questo incontro, capace di ampliare la gamma offerta relativa ai pagamenti elettronici della sosta e al contempo ottimizzare la fruizione del sistema della pubblica favorendone l’utilizzo durante il giorno, è nata questa particolare forma di abbonamento agevolato.

L’abbonamento consentirà, a fronte di un acquisto anticipato, di rendere disponibili tariffe agevolate della sosta da effettuarsi con pagamento elettronico attraverso l’uso di un App. L’acquisto dovrà essere effettuato da un'associazione o  cooperativa o consorzio o forma associativa analoga, in grado di ripartire a sua volta tra gli operatori i pacchetti di sosta.

Ogni singolo operatore, accedendo all'App. con un proprio codice identificativo,  potrà attivare pacchetti di sosta su richiesta dei propri clienti, caricando il numero di targa dell’autovettura dello stesso. Ciò consentirà di applicare tariffe ridotte rispetto a quelle in vigore, ovvero 4 euro per la sosta fino a 4 ore (mezza giornata), o 7 euro fino a 9 ore (giornata intera). Il cliente dovrà solo posizionare un tagliando in posizione visibile nell'auto e rimborsare all'operatore il costo della sosta, che eventualmente potrà essere prolungata attraverso l'App.

In questo caso ogni singolo operatore economico o associato, accedendo all'App. con un proprio codice identificativo,  potrà attivare ticket di sosta su richiesta dei propri clienti che necessitano di parcheggiare sul lungomare. Il cliente, dietro pagamento all'operatore del costo della sosta, riceverà un tagliando che dovrà posizionare in posizione visibile nell'auto. Il sistema prevede anche che al soggetto sottoscrittore del servizio venga inviato un report con la quantità di sosta emessa, eventualmente suddivisa per singoli operatori associati, in modo da poterne in caso distribuire i relativi rimborsi.

L'operazione riveste carattere sperimentale nella prospettiva della realizzazione del Parco del Mare e non  riguarderà la sosta nella fascia oraria compresa dalle ore 23 alle ore 8. L'amministrazione provvederà  in questi giorni a divulgare tra le categorie economiche i contenuti di questa nuova proposta contrattuale.

Condividi: