Sport

Stadio Neri, venerdì sarà pubblicato il bando per la gestione del bar dell’impianto sportivo.

Un nuovo bar con piccola ristorazione sotto la tribuna storica, uno store per il merchandising, nuovi servizi igienici e la conferma del secondo bar lato Via Arnaldo da Brescia, per andare ad incrementare l’offerta di servizi del principale impianto sportivo della città. La giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato in linea tecnica il progetto di fattibilità per la ristrutturazione del bar principale dello Stadio Romeo Neri. Gli interventi, dal valore complessivo di 120mila euro tra lavori ed arredi, rientrano nella procedura ad evidenza pubblica con la quale l’Amministrazione comunale assegnerà la gestione del servizio di somministrazione di alimenti e bevande all’interno dello Stadio e che sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale venerdì 19 maggio. Chi si aggiudicherà il bando quindi avrà in concessione per dieci anni il servizio bar e ristoro dell’impianto di piazzale del Popolo, a fronte dei lavori di ristrutturazione e di adeguamento previsti in linea tecnica dal progetto e del completamento degli arredi e l’acquisto delle attrezzature. E’ previsto un canone annuo a favore del Comune, ma solo se si supera una determinata soglia di ricavi generati dalla gestione del servizio.

Gli interventi proposti per la ristrutturazione del bar posto sotto la tribuna storica prevedono un ampliamento degli spazi da destinare alla ristorazione: in sintesi è prevista una nuova e più grande sala clienti per il bar, la realizzazione di uno spazio per il riscaldamento dei cibi nel retro bar, nuovi servizi igienici per il personale e per il pubblico (di cui uno idoneo alle persone diversamente abili) e la creazione di un locale da destinare alla vendita di gadget e merchandising sportivo. Per il bar presente su lato via Arnaldo da Brescia non sono previste modifiche strutturali, ma sono invece in programma opere di manutenzione ordinaria (tinteggiature, ecc).

“Questi lavori si aggiungono agli investimenti che l’Amministrazione ha messo in campo nel corso degli ultimi anni per rendere più efficiente un impianto che conta oltre 260mila utilizzatori per anno sportivo, di cui oltre ventimila alunni – sottolinea l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini – Siamo partiti con la realizzazione del campo in erba sintetica di ultima generazione e il rifacimento totale della pista di atletica, mentre adesso siamo impegnati nella ristrutturazione della tribuna storica del Neri attraverso il meccanismo dell’Art Bonus. Una serie quindi di interventi diversificati che hanno come obiettivo unico quello di restituire alla città un centro polivalente di base, che per la sua posizione e per le sue caratteristiche, deve diventare il polo dello sport cittadino e punto di incontro e di aggregazione, capace di soddisfare le numerose richieste provenienti dalle società, dalle istituzioni scolastiche, dall’Università e dagli sportivi in genere”. 

Condividi: