Cronaca

SICUREZZA: A MISANO PER LA SUPERBIKE TASK FORCE COORDINATA DALLA QUESTURA DI RIMINI

(Ansa) Controlli serrati e massima sicurezza all'autodromo di Misano Adriatico per le gare della Superbike. Coordinate dalla Questura di Rimini, le operazioni all'ingresso sono totali: tutti i visitatori vengono controllati con un doppio sistema dagli addetti alla sicurezza, come avviene ad esempio nelle discoteche, e dagli steward come avviene negli stadi o aeroporti. Viene usato il cosiddetto sistema "pat-down", con il controllo delle forze dell'ordine sulla correttezza delle operazioni. Sono impegnati a Misano i poliziotti del reparto mobile della Questura di Rimini, il reparto artificieri con i cani antiesplosivo, i carabinieri del comando provinciale e i militari della Guardia di Finanza con servizio mirato anti bagarinaggio. Per la viabilità in strada c'è la Polizia stradale. Inoltre da quest'anno la polizia di Stato ha un ufficio fisso all'autodromo di Misano con 5 agenti dislocati per turno. Infine è presente un elicottero della polizia con partenze programmate durante le gare.

Condividi: