Cronaca

SCOPERTI DUE TAXI ABUSIVI TRA RICCIONE E MISANO: STANGATA E RITIRO DELLA PATENTE PER I CONDUCENTI

Durante l’ultimo fine settimana il Corpo Intercomunale di Riccione, Cattolica, Misano Adriatico e Coriano ha svolto un servizio mirato a contrastare l'attività abusiva del servizio taxi nei pressi delle discoteche ubicate tra il comune di Riccione e il comune di Misano. Durante tali controlli, svolti in abiti civili, sono state accertate due attività abusive e sanzionate. Ai due trasgressori colti sul fatto è stata ritirata la patente di guida. Ai due trasgressori N.B. di anni 44, residente a Riccione e M.C.M. di anni 24 residente a Montecatini Terme, ma domiciliato a Rimini, che conducevano rispettivamente una Mazda e una Fiat, è stata applicata la sanzione prevista dal codice della Strada: ritiro patente di guida da 4 a 12 mesi e una sanzione pecuniaria da € 1.777,00 a € 7.108,00. Il periodo di sospensione della patente di guida e l’importo della sanzione sarà definito dalla Prefettura di Rimini. I servizi della polizia municipale continueranno anche nei prossimi giorni e per tutta la stagione estiva. Recentemente il Comune di Misano ha incontrato le associazioni di categoria con le quali si sta cercando di predisporre una forma di comunicazione efficace al fine di scoraggiare i giovani frequentatori delle discoteche ad usare i taxi abusivi informandoli della pericolosità a cui vanno incontro.

Condividi: