Cronaca

SCOLARESCA DI 55 BAMBINI IN GITA DA RIMINI A IMOLA CON IL PULLMAN GUIDATO DA UN AUTISTA UNBRIACO

Di ritorno da una gita scolastica, con 55 bambini sul pullman che stava guidando, è risultato ubriaco con un tasso di alcol nel sangue di 1 grammo/litro. E' una della irregolarità scoperte dalla Polstrada di Bologna, che ha incrementato le verifiche sui bus per l'accompagnamento degli studenti nelle uscite didattiche. L'autista ubriaco, un italiano che lavora per un autonoleggio del Bolognese, è stato 'pizzicato' qualche giorno fa a Imola, dove stava riaccompagnando la scolaresca di ritorno da Rimini. La norma prevede per i conducenti di questi mezzi 'tolleranza zero' sull'alcol, ma la percentuale accertata nel suo caso era comunque il doppio del limite di legge anche per i 'normali' automobilisti. L'uomo, sorpreso, avrebbe detto agli agenti di essere convinto che i controlli potessero avvenire solo alla partenza del mattino e non al ritorno. È scattata una denuncia penale per guida in stato di ebbrezza, oltre al ritiro della patente. Per portare a destinazione i bimbi è arrivato un altro autista.

Condividi: