News
    Giovedì , 23 Novembre 2017     16:22

Santarcangelo, nuovo incontro del Consiglio comunale delle Bambine e dei Bambini

SANTARCANGELO – Si è svolto questa mattina a Santarcangelo, nell'aula magna della scuola elementare Maria Pascucci, il "Consiglio comunale delle Bambine e dei Bambini". Il progetto, iniziato qualche anno fa, è promosso e finanziato dall'amministrazione comunale, con lo scopo di illustrare agli alunni delle classi quarte e quinte elementari e prima e seconda media i temi della rappresentanza e della partecipazione democratica. All'incontro, condotto dai Michele Dotti ed Emanuela Amodio, educatori qualificati della cooperativa Kaleidos di Faenza, hanno partecipato alcuni nuovi "rappresentanti" tra le fila dei bambini, mentre altri sono rimasti gli stessi dall'anno precedente e hanno colto l'occasione per raccontare la loro esperienza con il progetto. Dalle parole dei bambini è emerso che il Consiglio è un modo divertente per affrontare temi e questioni importanti riguardanti la vita della città. Un progetto che aiuta certo anche a crescere in prospettiva, guardando al futuro di giovani che dovranno essere in grado di addentrarsi nelle complesse meccaniche civili.

All’incontro era presente anche l’assessore ai servizi educativi di Santarcangelo Pamela Fussi, che ha ricordato che attraverso il Consiglio comunale delle Bambine e dei Bambini l’amministrazione vuole permettere ai ragazzi di esprimere la propria visione della città e presentare proposte per migliorarla. “Il Consiglio comunale delle Bambine e dei Bambini è un vero e proprio strumento a supporto del Consiglio comunale ‘degli adulti’, tanto che l’amministrazione comunale sta già lavorando a progetti e iniziative proprio sulla base delle esigenze e dei risultati emersi nel percorso dello scorso anno, raccontato dagli stessi partecipanti sul blog dedicato", ha concluso l'assessore.

Condividi: