Cronaca

SANTARCANGELO: NOMINATA LA NUOVA COMMISSIONE PER LA QUALITA’ ARCHITETTONICA E IL PAESAGGIO

La Giunta comunale ha nominato la nuova Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio per gli anni 2017-2022. I cinque componenti effettivi e i cinque supplenti sono stati selezionati fra le 83 candidature pervenute all’Amministrazione comunale a seguito del bando reso pubblico nello scorso mese di febbraio sulla base dei criteri indicati dal nuovo Rue.

Tre dei cinque componenti effettivi sono architetti: Giovanni Casadei residente a Rimini, Giovanni Tommaso Garattoni di Santarcangelo e Linda Meluzzi residente a Verucchio, mentre i restanti due componenti sono l’ingegnere Agnese Urbinati e il geometra Roberto Ricci entrambi di Santarcangelo. Quest’ultimo è anche l’unico a vantare una precedente esperienza maturata nella CQAP uscente.

Gli indirizzi approvati dalla Giunta comunale in merito al funzionamento della Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio prevedono che la stessa assuma le funzioni di organo consultivo del Comune nel settore urbanistico ed edilizio, cui spetta l’emanazione – nei casi previsti dal regolamento – di pareri, obbligatori e non vincolanti, in ordine agli aspetti compositivi e architettonici degli interventi inseriti nel contesto urbano, paesaggistico e ambientale. Per i progetti sottoposti all’esame della Commissione la stessa, fra gli altri compiti assegnati, dovrà promuovere la qualità urbana e ambientale nonché rendere più chiari, trasparenti, costruttivi ed efficienti i rapporti tra committenti, progettisti, amministrazione pubblica e città. Al fine di perseguire e promuovere un sempre costante miglioramento negli interventi edilizi e di trasformazione del territorio, la Commissione dovrà inoltre perseguire obiettivi quali la conservazione e la valorizzazione delle caratteristiche emergenti di tipo storico, ambientale, formale e architettonico che compongono l’ambiente urbanizzato e non, soprattutto laddove tali caratteristiche si manifestano con maggiore evidenza: nuclei storici, immobili di pregio, contesti ambientali peculiari, edifici tipici dell’ambiente rurale. Dovranno inoltre essere privilegiate scelte compositive e architettoniche presenti – per forme, materiali, colori – nella cultura architettonica locale e dettate da equilibrio e discrezione formale. I cinque componenti supplenti della Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio sono invece Marco Sartini, Andrea Conti, Andrea Matteini, Alessia Giannini e Sara Vannoni.

“Con la nomina dei nuovi commissari comincia una nuova stagione dopo diversi anni in cui la Commissione non era stata rinnovata” dichiara l’assessore alla Pianificazione urbanistica, Filippo Sacchetti. “I cinque profili, selezionati tra più di 80 candidature, rispondono a requisiti di competenza e conoscenza del territorio, oltre a garantire pari rappresentanza di genere. Insieme alla Commissione intendiamo svolgere un lavoro organico sulla qualità dei progetti, una collaborazione più intensa rispetto al passato per un confronto e uno scambio reciproco sulle proposte d’intervento sottoposte all’amministrazione comunale. Questo rientra nel percorso che abbiamo già intrapreso – conclude l’assessore Sacchetti – per passare da un approccio burocratico a una valutazione di merito dei progetti, con l’obiettivo di continuare ad aumentare la qualità urbanistica e architettonica di Santarcangelo”.

Condividi: