Cronaca

SANTARCANGELO: I NUOVI RINTOCCHI DEL CAMPANONE RICHIAMANO LE VECCHIE USANZE

Il Campanone di Santarcangelo ha cambiato i suoi rintocchi. Da qualche giorno la torre civica del paese è stata rinnovata per tornare a definire il ritmo delle giornate come lo ricordano i cittadini più anziani. Infatti il nuovo impianto elettronico è stato regolato per suonare un rintocco alle sette del mattino e alle 19 e quattro rintocchi alle 10 e alle 22; inoltre suona a mezzogiorno per 60 secondi, alle otto di sera per 30 secondi e continua a scandire i quarti d'ora. Questo sistema che diminuisce il numero dei rintocchi risale al tempo della costruzione del Campanone, datata 1893, e sostituisce il sistema meccanico utilizzato fino a pochi giorni fa, ormai obsoleto e disallineato.

Il nuovo impianto è stato fornito da una delle aziende leader del settore, la Trebino di Uscio, che ha già modernizzato diverse cattedrali, torri e palazzi del governo sparsi su tutto il territorio nazionale. L'orologio del Campanone è ora in grado di aggiornare automaticamente l'ora legale e solare, segnalerà con un rintocco distintivo le adunanze del consiglio comunale e potrà essere programmato in base alle esigenze giornaliere, settimanali, mensili o annuali. 

Condividi: