News

RYANAIR POTREBBE ARRIVARE A RIMINI – BOLOGNA CI LASCIA SOLO IL TRENO

I voli "Low Cost" potrebbero tornare a Rimini, il problema vero è la volontà politica che non c'é.

Più volte il sindaco di uno dei comuni più estesi del comprensorio riminese ha espresso la sua preferenza per il treno,

obbedendo ai desiderata degli amministratori regionali che puntano tutto su Bologna.

Invece Airiminum 2014 sarebbe disponibile ad investire risorse proprie per favorire il ritorno in massa dei turisti

in riviera, ma da sola non può farcela. Occorre che le categorie che operano nel comparto turistico e le associazioni degli Albergatori, Bagnini e Commercianti

si mobilitino e facciano quadrato per trovare le risorse affinchè l'aeroporto di Miramare torni a volare.

Anche "il pubblico" potrebbe e dovrebbe fare la sua parte, ma come ben sappiamo gli obiettivi della maggioranza

che comanda in Regione e nella gran parte dei comuni é di diverso avviso. Prima Bologna e poi le briciole per gli altri aeroporti.

Quindi non lamentiamoci se arrivano pochi passeggeri in riviera poichè la volontà di penalizzare Miramare è evidente.

Non servono aiuti di Stato, sarebbe sufficiente investire il ricavato delle imposte che vengono incassate  per ogni passeggero dallo Stato

e dagli enti pubblici locali, per far tornare le compagnie Low Cost. Queste risorse aggiunte a quelle delle categorie e di Airiminum2014, potrebbero

fare il miracolo. Un miracolo che però non si verificherà perchè non si vuole. Quindi non lamentiamoci troppo, sappiamo il motivo che tiene

frenato il rilancio della nostra marina. Non diamo la colpa all'Europa, certi investimenti li approva e li appoggia, sono i politici che hanno

altre idee.

Rga

 

 

 

Condividi: