Cronaca

Rimini: rapinano un commerciante del proprio cellulare, arrestata una coppia di ucraini

Militari della Stazione di Rimini Miramare, nella nottata odierna traevano in arresto una coppia di cittadini ucraini, lei H. L. di anni 43 e lui M. V. di anni 39, resisi responsabili di rapina impropria ai danni di un venditore ambulante di origine bosniaca. I malfattori alle ore 03:30 circa, nei pressi della Stazione Ferroviaria, dopo aver avvicinato il commerciante, che camminava a piedi, lo bloccavano afferrandolo con forza per un braccio e gli strappavano  il cellulare che custodiva in mano, dandosi successivamente alla fuga. I due rapinatori non avevano però fatto i conti con i militari della Stazione di Miramare che, allertati dalle urla della vittima, si mettevano prontamente all’inseguimento a piedi e riuscivano a bloccarli nelle vie limitrofe traendoli in arresto. Gli arrestati come disposto dall’A.G. di Rimini sono stati associati rispettivamente al carcere di Forlì e Rimini in attesa della convalida dell’arresto.

Condividi: