News

Rimini, l’assessore Sadegholvaad ha incontrato in mattinata i commercianti del centro

RIMINI – Oltre una ventina di rappresentanti dei pubblici esercizi del centro storico di Rimini hanno partecipato questa mattina all’incontro convocato dall’assessore alle attività economiche e alla Polizia Municipale di Rimini, Jamil Sadegholvaad, per fare il punto su come migliorare la convivenza tra le tante attività presenti – in particolare nella zona della vecchia pescheria e della piazzetta – e i residenti.

Come spiega l'assessore: "I locali rappresentano un fattore molto attrattivo per la nostra città e rappresentano un valore aggiunto per il nostro centro storico. È nostro obiettivo quindi lavorare perché si trovi e si mantenga un punto di equilibrio, per garantire alle attività di continuare a lavorare nelle migliori condizioni, rispettando però le leggi e i regolamenti in vigore per tutelare quello che è un principio fondamentale, ovvero la salute pubblica.

ll tema della convivenza tra quella che viene chiamata ‘movida’ e i residenti del resto è un tema comune a tantissime realtà in tutta Italia: nel nostro caso, Rimini ha un regolamento più flessibile rispetto molte altre località anche vicine, che richiede come aspetto imprescindibile che non venga diffusa musica all’esterno dei locali dopo la mezzanotte. Dopo la prima serie di controlli, dove sono state accertate diverse sanzioni, la situazione è notevolmente migliorata e diamo atto ai gestori dell’impegno che stanno mettendo e del loro spirito collaborativo dimostrato anche oggi. Chiediamo quindi che si prosegua su questa strada di collaborazione, con un ruolo della Polizia Municipale continuo e attento nel controllare il rispetto delle regole, a garanzie di tutti”.

L’incontro è stato anche l’occasione per fare il punto su altri argomenti, a partire dalla sicurezza; l’assessore infatti ha ribadito come a brevissimo sarà installata una telecamera di videosorveglianza nell’area della Vecchia Pescheria, oltre a farsi promotore di un incontro per agevolare quei gestori che stanno valutando l’opportunità di dotarsi di vigilanza privata per i loro locali.

Condividi: