Cronaca

Rimini: il Vicesindaco Gloria Lisi ha incontrato al “Sol et salus” il giovane nigeriano aggredito.

Il Vicesindaco del Comune di Rimini, Gloria Lisi, ha incontrato ieri pomeriggio Emanuel Nnumani , Il 25enne nigeriano vittima di una grave aggressione davanti ad un supermercato cittadino lo scorso 22 marzo. La Lisi si è recata a fargli visita al centro di riabilitazione "Sol et salus" di Viserba, accompagnata dall'avvocato Simone Campolattano, nominato difensore di fiducia di Emanuel dal Tribunale di Rimini. "Sono rimasta colpita – è il commento del Vicensindaco con delega alla protezione sociale del Comune di Rimini, Gloria Lisi – dai progressi fisici e dalle tante manifestazioni di affetto che Emanuel sta ricevendo. Un affetto spontaneo e naturale che Emanuel ricambia con sorrisi e un atteggiamento positivo e propositivo verso tutti. Le sue condizioni stanno costantemente migliorando, può stare in piedi e camminare con l'ausilio di un bastone. La fisioterapia prosegue molto bene e le cure stanno facendo il loro corso. Con i medici e gli infermieri si sta sviluppando un rapporto di grande sintonia e stima, di affetto oltre che di cura. Emanuel ci tiene a ringraziare, tramite me, tutti i riminesi per le cure e l'affetto che gli stanno dimostrando; chi con un messaggio, chi con una visita, chi, come i famigliari dei vicini di camera, portandogli dolci e leccornie. "è come uno di famiglia" ci hanno tenuto a sottolinearmi. Continueremo a seguire e monitorare gli sviluppi delle terapie, sperando di poterlo incontrare presto fuori dai contesti ospedalieri, verso una progressiva stabilizzazione in una ritrovata quotidianità"

Condividi: