Cronaca

Rimini: il Consiglio comunale approva l’assestamento di Bilancio

RIMINI – Con voto favorevole della maggioranza (19 i sì, 9 i no) il Consiglio comunale ha approvato nella seduta di ieri sera la proposta d’assestamento di bilancio e verifica salvaguardia degli equilibri finanziari. 6 milioni e 340 mila euro di maggiori entrate che permetteranno il finanziamento di nuove opere. Si tratta della registrazione delle maggiori entrate per la parte investimenti di 6 milioni e 340 mila euro da destinare al finanziamento di nuove opere e la realizzazione di alcuni interventi già iscritti a bilancio per cui si attendevano le risorse. La parte principale delle maggiori entrate deriva dalla vendita delle azioni Hera, una parte importante delle quali, 5 milioni, messe da subito a finanziamento di importanti opere e la manutenzione stradale. Le altre risorse derivano dai 590 mila euro derivanti dai maggiori oneri di espropri delle aree Peep, dai 460 mila euro provenienti da sanzioni per abusi edilizi e dalla restituzione delle somme per espropri (290 mila euro).

Le maggiori risorse saranno utilizzate per una variegata serie di interventi, già programmati, con particolare riferimento alla manutenzione stradale e alla viabilità, senza tralasciare interventi su scuole, protezione civile e cimiteri. La parte più rilevante sarà dedicata, per 2 milioni di euro, alla manutenzione straordinaria delle strade -secondo un piano di intervento che seguirà un crono programma di priorità già prestabilito dai lavori pubblici e Anthea in considerazione delle progettazioni avanzate.

Tra gli altri interventi finanziati, la sostituzione dei rilevatori di presenze dei dipendenti comunali con nuovi sistemi di rilevazione per il contrasto all'assenteismo (così come previsto dal Piano triennale anti corruzione del comune di Rimini 2017-2019), le fermate del Trasporto rapido costiero (TRC), l'acquisto di arredi e attrezzature scolastiche, l'implementazione strumentale della protezione civile, i cimiteri del forese, sottopassi e rete acque meteoriche.

Condividi: