Cronaca

RIMINI. DAVANTI ALLA FIGLIA DI 18 MESI AGGREDISCE LA MOGLIE ED I CARABINIERI: ARRESTATO

Ieri notte alle 23.00 circa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini, sono intervenuti per una lite in famiglia in Via San Martino in Riparotta, dove un albanese classe 1989, in preda ai fumi dell’alcool, stava picchiando e minacciando con un coltello la moglie sua connazionale. L’uomo, all’arrivo dei militari, non esitava ad aggredirli con calci e pugni al fine di sottrarsi all’identificazione, ma dopo una breve colluttazione veniva bloccato. Al termine degli accertamenti, l’albanese veniva arrestato per violenza e resistenza a P.U., maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La moglie, medicata al pronto soccorso, ne avrà per 14 giorni per una ferita allo zigomo e varie escoriazioni, ed i militari a seguito della colluttazione riportavano lievi lesioni guaribili in 7 giorni. Nessuna conseguenza per la figlia di 18 mesi, purtroppo presente al momento della lite tra i genitori. Neanche infatti la circostanza che la piccola fosse tra le braccia  della madre ha placato la furia dell’uomo. Il giudice, questa mattina, ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere in attesa del processo.

Condividi: