Cronaca
    Lunedì , 27 Novembre 2017     12:34

Rimini, arrestato 30enne rumeno dopo inseguimento: era ubriaco e con la patente sospesa

RIMINI – Nella notte tra sabato e domenica, è stato arrestato un cittadino trentenne di origine rumena per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, denunciato per danneggiamento e guida in stato di ebbrezza e guida con patente sospesa. L'arresto è avvenuto al termine di un inseguimento. Poco dopo le 23.30 di sabato, una volante della questura di Rimini ha individuato una BMW con targa rumena mentre percorreva la rotonda tra via Capelli e via Emilia a forte velocità, rischiando di investire un ciclomotore e perdendo aderenza sull'asfalto. Subito gli agenti si sono lanciati all'inseguimento, intimando al conducente di fermarsi. Ma il trentenne, dopo un attimo di indecisione, ha proseguito nella sua folle corsa.

Al momento di svoltare in via Coletti, sulla rotonda del ponte della Resistenza, il fuggitivo ha perso il controllo dell'auto in virtù della velocità elevata, finendo per sbandare e ritrovandosi di traverso sulla strada. La volante della polizia non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto, poiché seguiva l'auto a distanza ravvicinata. Nonostante le ferite riportate, gli agenti sono intervenuti immediatamente per bloccare il rumeno prima che potesse riprendere la fuga.

 

Condividi: