Cronaca

RIMINESE DI 53 ANNI ROVINA LA FESTA DELL’ASILO: PICCHIA LA MAESTRA E FINISCE IN MANETTE

Ubriaco alla festa dell'asilo nido del figlio, si è fatto arrestare per resistenza e lesioni finalizzate alla resistenza davanti a moglie e bambino. La notizia, raccontata dal Corriere della Sera, ha dell'incredibile.  È successo giovedì pomeriggio in un asilo di via Cignani a Bologna dove era in corso la festa di fine anno con bimbi e famiglie. L'uomo, infastidito perché un'insegnante aveva consigliato alla moglie di portarlo a casa, visto che era evidente che avesse alzato il gomito, ha colpito la maestra con un pugno al viso, facendole perdere i sensi. Alla festa c'era anche un funzionario di polizia, libero dal servizio, che aveva accompagnato la famiglia. L'agente ha bloccato l'aggressore rimediando calci e pugni e la frattura di un dito. Il padre molesto, 53enne di Rimini, è stato arrestato per la resistenza e le lesioni e denunciato per lesioni personali e oltraggio a pubblico ufficiale e minacce gravi. La maestra, una donna di 48 anni, è stata portata al reparto di chirurgia maciullo facciale del Maggiore, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 10 giorni. I bambini dell'asilo presenti alla festa non hanno subito danni, nè particolare spavento durante l'accaduto.

Condividi: