Cronaca

RICCIONE: FORNISCE FALSE GENERALITA’ AI CARABINIERI PER EVITARE LA CATTURA E FINISCE DENTRO

Nel pomeriggio di mercoledì, i militari della Compagnia Carabinieri di Riccione guidati dal Capitano Marco Califano, nell’ambito dell’ attività di controllo del territorio, intervenivano nei pressi di uno stabilimento balneare – zona sud, dove era stato poco prima notato un soggetto aggirarsi con fare sospetto tra le vetture parcheggiate. L'uomo, allo scopo di sottrarsi all’esecuzione di un provvedimento detentivo, forniva ai militari false generalità. Gli accertamenti condotti permettevano idi accertare che F.T. 45-enne di origine romane, anagraficamente residente a Milano ma di fatto senza dimora, era colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, dovendo scontare la pena residua di mesi 8 e giorni 14 di reclusione in relazione ad un provvedimento di unificazione di pene concorrenti. Nel medesimo contesto, il soggetto, che veniva anche tratto in arresto anche per false attestazioni a Pubblico Ufficiale, veniva altresì denunciato in stato di libertà poiché  trovato in possesso di strumenti atti allo scasso. 

Condividi: