Cronaca
    Lunedì , 11 Giugno 2018     10:30

Ravenna: Arrestato algerino per spaccio di stupefacenti

La Polizia di Stato ha  arrestato N.A.A. algerino 30enne per aver fornito false generalità agli agenti di una volante che lo stavano identificando. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di sabato quando gli agenti sono entrati in un esercizio commerciale di via Farini difronte ai giardini Speyer, all’interno del quale avevano notato diversi giovani nord africani conosciuti come spacciatori di stupefacenti.

Tra questi anche l’algerino che ha esibito un documento olandese non valido per l’espatrio riportante delle generalità che non fornivano alcun riscontro nelle banche dati delle forze di polizia. Accompagnato in Questura e rilevate le impronte digitali è emerso che lo stesso nel documento e nelle generalità fornite si era dichiarato più anziano di sei anni. Con le esatte generalità oltre ai precedenti per spaccio di stupefacenti emergevano anche numerose espulsioni sia da Ravenna che da Milano.

Dichiarato in arresto per false dichiarazioni alla polizia ha trascorso la notte in cella di sicurezza e questa mattina giudicato colpevole in Tribunale a Ravenna e condannato alla pena di mesi 6 si reclusione.

Condividi: