Cronaca

RAPINA A CATTOLICA: DUE MINORENNI AI DOMICILIARI

Questa mattina i militari ddel Nucleo Operativo Radiomobile dei carabinieri di Riccione davano esecuzione ad una ordinanza del Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna nei confronti dei minori P.G. e C.G. rispettivamente residenti in San Giovanni in Marignano e Cattolica, poiché ritenuti responsabili in concorso con un altro soggetto maggiorenne, della rapina commessa in data 15 maggio 2017 all’interno di un esercizio commerciale di Cattolica – dove, distraendo il titolare, si erano impossessati di un tablet di ultima generazione, dandosi successivamente a precipitosa fuga. Inseguiti dall’avente diritto, dopo essere stati raggiunti, avevano usato violenza nei suoi riguardi allo scopo di assicurarsi l’ impunità. Nella circostanza i minori erano stati affidati ai loro rispettivi genitori mentre la maggiorenne veniva associata presso la sezione femminile del carcere di Forli. Analizzati compiutamente i fatti, consideratane la gravità, il Tribunale per i Minori di Bologna, disponeva nei confronti dei due giovanissimi destinatari, la misura cautelare del divieto di allontanamento dall’abitazione di residenza.

Condividi: