Sport

PARTITA DALLA ROMAGNA, PASSANDO PER SAN MARINO, LA MODENA CENTO ORE

Partita la prima tappa della Modena Cento Ore 2017,unico evento Italiano del 2017 che può vantare la nomination agli International Historic Motoring Awards, gli ‘Oscar’ del motorismo storico. E’ il Misano World Circuit Marco Simoncelli  ad aprire la competizione della prima giornata.Le vetture della sezione velocità, schierate sulla griglia di partenza, accendono i motori, scattano i semafori e la Cento Ore ha inizio.Le 10 curve a destra e 5 a sinistra distribuite in poco più di 4000 metri impegnano i concorrenti fino all’ultimo secondo….è gara, è la Modena Cento Ore. Si riparte dall’ Autodromo per il controllo Timbro nel cuore San Marino, che accoglie gli equipaggi con scorci da cartolina durante il passaggio sulle antiche mura. Si raggiunge poi lo start della prima prova speciale del mattino, la storica cronoscalata delle Spino: sfidante, impegnativa e molto guidata, tecnicamente studiata per esaltare le capacità di piloti esperti, che si ingaggiano sulle strade dell’Appennino Tosco-Emiliano. Il pranzo si svolge nella suggestiva cornice del Santuario Chiusi della Verna,un antico convento francescano, e poi via, per a seconda prova speciale di Croce a Mori. L’arrivo della prima tappa è, come da tradizione, nel cuore di Firenze, dove le auto vengono schierate in Piazza Ognissanti e sui Lungarni, per il meritato bagno di folla. La giornata si conclude con la cena di gala in uno dei luoghi simbolo della città: è Piazza della Signoria ad accogliere i partecipanti e ospitarli nel Salone dei Cinquecento, cuore di Palazzo Vecchio. La giornata di oggi sarà ricca di adrenalina con la prova della Panca, l’Autodromo di Magione, i passaggi a Cortona ed Arezzo e la prova di Vallombrosa.

Condividi: