Politica

MORCIANO: CIOTTI FA IL VUOTO E SI PRENOTA COME SINDACO DI TUTTI

A volte ritornano. Anche se a distanza di 8 anni. Nel 2009 era stata l'ultima volta di Giorgio Ciotti sindaco di Morciano. Ora si ricomincia. In un comune devastato dallo scandalo che ha portato il suo predecessore Claudio Battazza (Pd) prima agli arresti e poi alle inevitabili dimissioni, Ciotti ha avuto vita facile. 1.431 voti con il 43,07% è un risultato che scava il solco da Evi Giannei, la donna che il Pd ha scelto per afffrontarlo: 983 voti e 29,59%, appena due consiglieri contro gli 8 di Morciano Viva. Due consiglieri anche al M5S di Guido Ripa (908 voti pari al 27,33%) e fine dei giochi. "Mi attende un compito impegnativo – ha detto il neo sindaco – ma sono pronto a svolgerlo al meglio. Avevo lasciato il Municipio otto anni fa, ci ritorno volentieri spinto da così tanti consensi. Lavorerò per tutti".

Condividi: