Cronaca

MINA TEDESCA RIAFFIORA SULLA SPIAGGIA BONETTI DI PORTONOVO GREMITA DI TURISTI

PORTONOVO DI ANCONA - Ordigno.

(Ansa) Allarme oggi a Portonovo di Ancona, alla spiaggia Bonetti, gremita di turisti, dove un bagnante ha scoperto e subito segnalato alla Capitaneria di porto la presenza di un ordigno bellico in mare, ad una profondità di circa un metro e mezzo, e a dieci metri di distanza dalla riva. Secondo le prime verifiche, condotte insieme alla Polizia, si tratta di una mina anticarro di fabbricazione tedesca, del diametro di circa 50 centimetri, potenzialmente pronta ad esplodere. L'area è stata immediatamente transennata e interdetta all'accesso via mare e via terra, in attesa che domani intervenga il Nucleo artificieri della Marina militare, che neutralizzerà l'ordigno. E' possibile che a farlo riaffiorare dai fondali, dove è rimasto per circa 70 anni, siano state le correnti marine. Ma non è escluso neppure che la mina sia rimasta impigliata nelle reti di qualche peschereccio.

Condividi: