Cronaca

Mia è tornata a casa, ritrovata la cucciola di Pit bull rapita a Forlì pochi giorni fa

FORLÌ – È stata riconsegnata oggi alla padrona Gloria Fabbrini la Pit bull femmina di 5 mesi, Mia, rapita il 19 settembre scorso nei pressi di una palestra in via Padulli. Mia era stata adescata da due uomini, che servendosi di un altro cucciolo di cane l'hanno prima attirata e poi sequestrata, allonandosi poi in direzione Faenza a bordo di una punto bianca. Alcuni passanti che avevano assistito alla scena hanno subito allertato le forze dell'ordine: le indagini sono partite da alcune riprese video di telecamere private di esercizi commerciali.

Probabilmente spaventato dalla viralità dell'appello lanciato dalla padrona e dalle immagini del sequestro che hanno iniziato da subito a circolare sulla rete, uno dei due uomini ha riportato Mia alla palestra, consegnandola nelle mani di Gloria. Tra le versioni raccontate dall'uomo spicca quella secondo cui i due sequestratori avrebbero caricato il cane in macchina per paura che potesse finire in strada. I carabinieri stanno continando le indagini per chiarire la vicenda. L'importante però è che per la gioia di Gloria, di Mia e di tutti coloro che hanno aiutato condividendo il messaggio di aiuto, la storia si sia conclusa bene.

 

Condividi: