Cronaca

L’OCCHIO DELL’ENEL SULLE LINEE ELETTRICHE DI RIMINI E PROVINCIA

Da terra e anche dal cielo: sono i controlli incrociati dei tecnici di e-distribuzione (società del Gruppo Enel gestore della rete elettrica di media e bassa tensione) per garantire un servizio elettrico di qualità, efficiente e continuo. E-distribuzione ha appena terminato su Rimini e provincia il check-up aereo delle linee elettriche di media tensione con un elicottero specializzato in grado di controllare lo stato di salute di oltre 1000 km di linee. L’attività di ispezione ad alta quota nella provincia romagnola non ha comportato nessuna  interruzione del servizio elettrico e quindi alcun disagio alla clientela.

 La verifica con elicottero, effettuata con tecnologia laser di ultima generazione, consiste nell’ispezione delle linee aeree, difficilmente controllabili da terra, e rientra nell'ambito delle attività di prevenzione e manutenzione degli impianti che l’azienda persegue da anni. I voli a bassa quota sulle linee consentono la rilevazione visiva, ad elevata risoluzione, di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione degli impianti. Inoltre, la tecnologia laser quest’anno verrà utilizzata anche per i rilevamenti plano-altimetrici, i cui dati verranno utilizzati per la progettazione delle linee inserite nel piano resilienza. Durante queste ispezioni viene posta particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, allo stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione su palo.

 Terminato il controllo aereo, seguirà adesso l'analisi di dettaglio dei dati registrati e le ispezioni mirate dei tecnici di e-distribuzione che definiscono il successivo piano di interventi.  "Il controllo aereo della rete elettrica – sottolinea Gianfranco Perrone, responsabile Esercizio Rete e-distribuzione Emilia Romagna Marche – è  un'attività fondamentale per garantire la continuità e la qualità del  servizio elettrico. Si tratta di una tipologia di intervento che presenta molti vantaggi e che, nel corso degli anni, ci ha permesso di  ridurre in modo significativo i tempi necessari per i controlli, aumentandone l'accuratezza ed evitando ai cittadini la necessità di interruzioni programmate".

 

Condividi: