Cronaca

La Procura chiede 14 anni e 2 mesi per Guerlin Butungu, probabile sentenza domani

RIMINI – È iniziato questa mattina il processo in rito abbreviato per Guerlin Butungu, il 20enne congolese arrestato per gli stupri di Miramare compiuti con 3 complici minorenni la notte del 26 agosto scorso. 14 anni e 2 mesi di carcere: questa la richiesta di pena formulata dalla Procura per tutti i reati commessi, sia quelli del 26 agosto che la rapina e lo stupro del 12 agosto, considerati come reati separati. Nel caso in cui invece il tribunale dovesse riconoscere la continuazione tra i reati commessi, allora la richiesta scenderebbe a 12 anni e 2 mesi.

Il processo è proseguito nel pomeriggio, con la parola passata alle parti civili e alla difesa di Butungu. Il processo verrà fatto slittare probabilmente a domani e con esso la sentenza.

Condividi: