Economia
    Lunedì , 3 Settembre 2018     10:35

In Usa crescono i prezzi delle case e sale del 4,2 il Pil. In Italia prezzi ancora giù, e Pil in ribasso

Il Centro Studi della Fiaip, rileva l’ennesimo calo dei valori immobiliari nel primo semestre del 2018, commentando l’ennesimo dato negativo per l’economia immobiliare. Il Presidente Nazionale Fiaip Gian Battista Baccarini, ha dichiarato:

“Nella prossima Legge di Bilancio è necessario un intervento urgente di riduzione delle tasse sull’immobiliare, al fine di dare una boccata di ossigeno alla nostra economia. In tutti i Paesi Europei e negli Stati Uniti l’economia cresce nel suo complesso in quanto sono state adottate politiche volte a favorire lo sviluppo immobiliare. In Italia una forte azione di riduzione delle tasse sull’immobiliare produrrebbe un aumento di 1,5 punti del Pil”.

“L’applicazione della cedolare secca a tutte le tipologie contrattuali inerenti la locazione porterebbe, inoltre, ad un recupero sostanzioso dell’evasione fiscale”.

Condividi: