Cronaca

HAYDEN SEMPRE GRAVISSIMO AL BUFALINI, ACCANTO A LUI UNA TRIATHLETA TEDESCA TRAVOLTA NEL FORLIVESE

Restano critiche le condizioni di Nicky Hayden, il campione americano della Superbike, coinvolto in un incidente stradale a Misano e ricoverato da ieri in prognosi riservata, a causa di un trauma addominale e un trauma cranico, all'Ospedale 'Bufalini' di Cesena. Nel quadro clinico del pilota -trasportato in elicottero a Cesena dopo essere stato essere stato stabilizzato all'Ospedale Infermi di Rimini- non ci sono novità:  resta ricoverato in rianimazione e le sue condizioni permangono critiche e molto gravi. Il 36enne non è stato operato. Il motociclista del Kentucky -iridato in MotoGp nel 2006 davanti a Valentino Rossi- è stato travolto da un'auto, ieri, mentre si allenava in bicicletta riportando gravi ferite dopo essere stato sbalzato sul cofano della vettura e avere sfondato il parabrezza mentre la sua bici, spezzata, è finita in un fosso ai lati della carreggiata nei pressi di un incrocio tra Via Ca' Raffaelli e Via Tavoleto. A destare grande preoccupazione è una emorragia cerebrale, motivo per cui la prognosi è riservatissima. A pochi metri da Nicky – come riporta il Corsera –  è ricoverata, anche lei gravissima, una triathleta tedesca, Julia Viellehner, travolta da un tir sul passo delle Forche, strappo nell’Appennino forlivese. Incidente dalla dinamica assurda: la bici della ragazza – che il giorno prima aveva gareggiato al triathlon di Cervia, piazzandosi al secondo posto e che aveva pensato di sostare qualche giorno ancora in Romagna per una vacanza – si è agganciata alla ruota posteriore del mezzo pesante, trascinandola. Non sarebbe finita fortunatamente sotto il camion, ma avrebbe subito un profondo taglio alla gamba. Resta grave in Terapia intensiva e in prognosi riservata.

Condividi: