Cultura
    Domenica , 2 Settembre 2018     19:19

Gradara, Stormchaser: mostra del cacciatore di temporali Francesco Gennari. Presentazione il 5 Settembre

Mostra Fotografica di Francesco Gennari

Stormchaser: "Fotografie e filmati del Cacciatore di Temporali tra i più conosciuti in Italia".

La conferenza di presentazione si svolgerà all'entrata del Castello davanti al Comune di Gradara, via Mancini 13, mercoledì 5 settembre, ore 11,00, dove verrà allestita anche la mostra che comincerà lunedì 10 settembre e terminerà domenica 23 settembre.

Interverranno:

Il Sindaco di Gradara Filippo Gasperi
l'Assessore alla Cultura Federico Mammarella
ll curatore della mostra Francesco Gennari
l'Addetto Stampa dell'evento Nicola Luccarelli

Durante la conferenza verranno mostrati alcuni scatti e proiettato un documentario di 4 minuti sulle trombe marine del 25 giugno. 

Bio
Francesco Gennari abita a Gradara e fin da bambino ha la passione per la Meteorologia ed i suoi fenomeni più estremi. Nel 1997 è uscito un film, dal titolo Twister. Aveva solo 6 anni quando lo vide per la prima volta, ma impresse in lui un'idea, una folle idea che non lo lasciò più. Sapeva cosa avrebbe voluto fare più di tutto nella vita, ovvero andare a caccia di temporali, o come è definito nel gergo americano, lo "Stormchaser". Ora ha 26 anni, e da 5 dedica anima e corpo a questa attività. Tramite lo studio dei modelli fisico matematici, riesce ad elaborare una previsione e capire in quale zona e quando saranno più probabili temporali violenti. Ogni anno, percorre centinaia, migliaia di chilometri in cerca del temporale perfetto nelle pianure del centro-nord Italia, oltre a fotografare fulmini e trombe marine nel mare adriatico, dalla costa romagnola e marchigiana.  Il suo obiettivo, oltre a quello di realizzare fotografie e documentari pieni d'emozioni, è di far conoscere a più persone possibile questa scienza così sottovalutata e sottostimata nel nostro paese qual è la Meteorologia, contribuendo ad incrementare il livello di prevenzione e di allerta, specie in questa era di cambiamenti climatici. Non appena gli sarà possibile, andrà anche a studiare e a documentare i tornado nelle "great plains" in America. 

È gradita una conferma per quanto riguarda la partecipazione. Per info: 324/9027478 – Nicola Luccarelli

Condividi: