Salute

GNASSI SUI VACCINI: “RIMINI SOSTIENE LA BATTAGLIA DEL PROF. BURIONI”

“Voglio esprimere la totale solidarietà e vicinanza al professor Roberto Burioni, vittima nei giorni scorsi di una grave e violenta intimidazione per il suo coraggioso attivismo e la sua capillare attività di informazione sulla questione vaccini. Conosco personalmente il prof. Burioni e apprezzo la profonda conoscenza medico scientifica e la sua umanità e empatia nei confronti di malati e pazienti. Attraverso il suo impegno quotidiano, Burioni svolge un ruolo fondamentale a servizio della verità, smantellando ogni giorno bugie, falsificazioni, distorsioni, di persone che non si fanno scrupolo di mettere a rischio la salute collettiva e individuale. Con i suoi libri, le sue interviste, i suoi interventi, il suo lavoro, il prof. Burioni offre a tutti un contributo decisivo per l'affermazione della scienza contro tutte le bugie e gli egoismi di chi non rispetta se stesso e gli altri. Per questo Burioni si può ritenere un ‘eroe moderno’, che Rimini considera con orgoglio un suo concittadino di fatto. Non baratteremo mai una posizione ferma a sostegno della verità scientifica per un millimetro di consenso o compiacenza verso l’irrazionalità del no vax. E non si tratta di garantire la libertà di scelta: in questa faccenda, la libertà non c'entra. Il fondamento di qualsiasi comunità civile e democratica è basata sul principio che la libertà è sacrosanta, fino a quando però non lede quella degli altri. E la scelta di non vaccinarsi mette a rischio la vita degli altri e il loro diritto alla salute. La nostra città quindi sostiene la battaglia del prof Burioni e quella di tutti i medici che hanno la scienza e il giuramento d'Ippocrate come stella polare”.

Condividi: