Editoriale

Editoriale – Stupri Rimini – Persone così non hanno bisogno di pubblicità ma di sentenze.

Son stati presi, i quattro del branco che a Miramare hanno violentato e rapinato, ora la giustizia dovrà fare il suo corso.

Tanto abbiamo letto, tanto stiamo leggendo, abbiamo una nostra idea certo, ma ora ci sono mille notizie confuse e che creano ancor più odio e rancore, fomentare questi sentimenti non fa bene a nessuno, l'informazione ci vuole è vero, ma deve essere anche obiettiva ed espressa in modo giusto e coerente nei confronti di chi legge.

Abbiamo deciso non di calare il sipario su questa vicenda, ma di attendere solo voci ufficiali, non faremo articoli di approfondimento, non scriveremo chi sono i ragazzi che hanno commesso violenza ne cosa fanno nella vita e tanto altro, perchè persone così non hanno bisogno di pubblicità ma di sentenze.

Attenderemo solo notizie ufficiali da riportare ai nostri lettori, lo sciacallaggio mediatico sulle disgrazie altrui non appartiene al nostro modo di fare giornalismo.

Ci stringiamo alle persone che hanno subito violenza sapendo che per loro sarà e resterà sempre una vicenda brutale e indelebile nella loro vita.

La redazione di Voce23

 

Condividi: