Cronaca

DEGRADO URBANO: CINQUE DENUNCE DELLA MUNICIPALE A VISERBA

Nel corso della mattinata operatori della Polizia Municipale di Rimini del distaccamento di Viserba hanno dato vita alla seconda fase del progetto "Viserba Pulita" con la finalità di contrastare fenomeni di degrado urbano e garantire maggiore vivibilità, fruibilità e sicurezza dei centri abitati della zona nord di Rimini e delle zone circostanti.  Nel corso dell’intervento, che ha visto impegnati una decina di agenti, sono stati controllati numerosi stabili in stato di abbandono specie nei pressi della via Portogallo. L'operazione ha permesso, grazie anche alle puntuali segnalazioni di alcuni cittadini, di sgomberare uno stabile occupato abusivamente, d’identificare cinque di persone (tre di nazionalità marocchina, un albanese e una ragazza Ceca), senza fissa dimora. Tutti gli stranieri sono stati denunciati in stato di libertà per invasione di edificio, in quanto utilizzavano l'edificio come abitazione, dormendo a terra e in condizioni igieniche fattiscenti. Il cittadino albanese è stato inoltre denunciato per soggiorno illegale sul territorio italiano in violazione degli obblighi imposti dalla normativa sull'immigrazione, in quanto privo del Permesso di Soggiorno. A tal proposito l'ufficio Stranieri ha emesso a suo carico, un decreto di espulsione volontaria. L'attività di controllo del territorio comunale della polizia municipale attraverso i propri reparti territoriali proseguirà nelle prossime settimane con particolare attenzione a quelle strutture ricettive che per la loro attività borderline presentano elevati rischi di commistione di illeciti di varia natura.

 

Condividi: