News
    Mercoledì , 29 Novembre 2017     18:34

Dal centro di ascolto al supporto alla genitorialità: 16.000 euro per i progetti per carcerati

RIMINI – È stato approvato nel piano di stanziamento regionale il finanziamento di 16.000 euro destinato alla realizzazione dei progetti per persone sottoposte a limitazione della libertà personale, valutati preventivamente in sede di Comitato del distretto di Rimini nord. Sono sei i progetti approvati; ascolto, supporto, genitorialità, teatro, inclusione sociale, sono i temi principali.

Le risorse stanziate serviranno quindi a finanziare diversi interventi fra cui: il centro di ascolto e supporto per la popolazione carceraria e le famiglie, i progetti di educazione e formazione, il "teatro evasione" per lo sviluppo dell'espressività, i percorsi di inclusione sociale, e quelli di genitorialità "al di là delle sbarre".

"In un contesto sempre più sotto pressione come quello del carcere, – commenta il vicesindaco del Comune di Rimini, Gloria Lisi questi progetti assumono un'importanza strategica. Sostenere l'ascolto, l'espressività e le relazioni sociali aumenta la qualità di chi vive il carcere, non solo per chi è recluso ma più in generale per tutto il sistema carcere, le famiglie ma anche la comunità nel quale il carcere è inserito".

Condividi: