Cronaca

Chiuso il processo a Guerlin Butungu, condannato a 16 anni di carcere

RIMINI – Si è concluso ieri sera il processo a Guerlin Butungu, il 20enne congolese che, con la complicità di tre minorenni, ha stuprato, rapinato e picchiato una coppia di polacchi e una trans peruviana nella notte del 26 agosto scorso, a Miramare di Rimini. La sentenza lo ha condannato a 16 anni di carcere, più di quanto chiesto dalla Procura della Repubblica a inizio processo, che aveva richiesto una pena di 14 anni e 2 mesi.

"Si tratta di una sentenza importante, che rende giustizia alle vittime di fatti gravissimi, commessi con inaudita efferatezza e violenza", ha commentato il professor Vittorio Manes, difensore della parte civile Regione Emilia Romagna.

Condividi: