Cronaca

C’E’ LA DATA PER LA TRAVERSATA BELLARIA IGEA MARINA-SANSEGO: 1 LUGLIO

Finalmente c'è la data: 1 luglio, con una seconda di riserva una settimana dopo (8 luglio). La traversata in piroga Bellaria Igea Marina-Sansego o, se volete, Romagna-Croazia che avrà come unico grande protagonista il navigatore solitario Stefano Boari è da ieri ufficialmente al vaglio della Capitaneria di Porto di Rimini. Dagli uffici di piazzale Boscovich la pratica viaggerà in questi giorni verso Ravenna e saranno i responsabili locali a prendere i contatti con Sansego. In ballo ci sono i due viaggi di andata e di ritorno. E mentre sul primo non ci sono dubbi perché sarà l'ultrasettantenne Boari a traversare l'Adriatico sulla piroga degli amici romani in cerca di un'impresa senza eguali, sul secondo si spera che dalla Croazia arrivino nei prossimi giorni novità importanti. L'obiettivo è quello di far tornare la piroga a Bellaria Igea Marina con al timoneun croato in modo da siglare un gemellaggio che anche in futuro potrebbe avere un seguito. Due le barche d'appoggio alla prioga di Boari: un Bavaria 12 metri del presidente del Circolo Nautico Nicola Ianniello e un Rimar 14 metri dello sponsor Vulcangas con ai comandi il patron della società Enrico Fabbri. Boari lunedì riporterà in mare la piroga dopo l'increscioso incidente di Pasqua (ne abbiamo scritto, il natante venne "aggredito" per errore dai trattori che puliscono la spiaggia riportando quasi 500 euro di danni ed obbligando Boari ad uno stop forzato di circa un mese sulla tabella di marcia), ma ormai ci siamo davvero. 

Condividi: