News Politica

CARLO CONTI – SOLIDARIETA’ SOCIALE, UN TEMA CHE CI STA A CUORE

Ring of hands giving a teamwork theme

COSTRUIREMO UNA RETE TRA LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO. AVVIEREMO L'EMPORIO SOCIALE E RIFORMEREMO LE FASCE ISEE

Solidarietà, un tema che sta molto a cuore a Carlo Conti e alle liste Patto Civico Riccione e Riccione Viva che lo sostengono, come ben evidenziato anche nel programma.
Carlo Conti ha più volte affrontato il tema delle vecchie e nuove povertà e delle difficoltà cui versano anche tanti cittadini riccionesi. Ci sono varie situazioni che occorre affrontare su diversi binari che il prossimo sindaco di Riccione non potrà esimersi dal trattare. “Il protrarsi della crisi economica e le disaggregazioni sociali e familiari impongono anche per la nostra collettività una particolare attenzione per le fasce socialmente più deboli”, dichiara al riguardo Carlo Conti “Abbiamo oggi più che mai la necessità di creare una rete tra la pubblica amministrazione e le associazioni di volontariato e sociale che operano nel nostro territorio, consentendo e dando loro possibilità di essere finanziate e valorizzate al meglio e all'amministrazione di integrare i suoi servizi con quelli resi dall'associazionismo”.
Prosegue anche sul tema della ‘casa’: “L’edilizia convenzionata e sociale andrà inserita negli eventuali programmi di sviluppo urbanistico per favorire sia il rientro a Riccione delle giovani coppie costrette oggi a emigrare fuori Comune (i costi delle abitazioni in città molto alti), sia per garantire un alloggio a indigenti, anziani, ragazze madri e padri separati sempre più numerosi".

Il programma di Patto Civico prevede la costituzione di un emporio solidale, un negozio di generi alimentari nel quale i prodotti possano essere barattati dalle persone che ne hanno bisogno, con la disponibilità a svolgere lavori o attività socialmente utili. "Mi preme ricordare che Riccione è priva di una casa di accoglienza per far fronte a situazioni emergenziali dei riccionesi in difficoltà temporanea o strutturale. Noi intendiamo supportare e facilitare le associazioni di volontariato che intendono garantire questo servizio” e prosegue “Anche il rapporto con i centri di buon vicinato e con le associazioni culturali e sociali, in questi ultimi anni interrotto o addirittura boicottato dalla Tosi, va ripristinato e sorretto mediante il supporto a questi presidi di legalità, di solidarietà e di tutela sociale”.

Conti dichiara infine il suo impegno alla riforma delle fasce ISEE per le tariffe delle scuole materne comunali: “L’obiettivo è una maggior equità in modo da determinare tariffe proporzionate al proprio reddito. Tale correttivo (il cosiddetto “quoziente familiare”) considererà maggiormente i carichi familiari, ossia di coloro che hanno figlio e/o figli anziani a proprio carico”.

#isee #sociale #volontariato #associazioni

 

 

 

 

 

Condividi: