Eventi
    Mercoledì , 5 Settembre 2018     17:43

CANTIERE POETICO PER SANTARCANGELO-quarta edizione

IL GRANDE RACCONTO

teatro di lettura e prose per la scena

di Tonino Guerra

 

Santarcangelo di Romagna, dal 3 al 9 settembre 2018

Nel teatro occorre sempre l’idea di un pubblico, cioè il lettore, l’ascoltatore, che completi quello che l’autore semplicemente annuncia. Noi abbiamo un gran bisogno dell’apporto di chi guarda.

Dall’intervista di Walter Valeri a Tonino Guerra, Sipario Emilia Romagna 1994

 

Proseguono gli appuntamenti del Cantiere poetico: la giornata di giovedì 6 settembre si apre con un incontro dedicato a ragazzi e ragazze dalle ore 18 al Re Pub di Santarcangelo.

 

Sulla scorta di quanto avveniva nello storico Caffè Trieste, dove i poeti del Circolo del Giudizio si ritrovavano per discutere delle loro urgenze artistiche, poetiche e politiche, Gigi Riva (scrittore ed editorialista dell’Espresso) si metterà in ascolto di un gruppo di adolescenti e dialogherà con loro ponendo alcune domande.

 

Il libro di carta è passato di moda? In quali modi vi approcciate al sapere? Perché andate sempre di corsa? Come vivete la vostra città? Cosa vorreste avere? Che rapporto avete con il mondo digitale? E con i corpi reali? Come vi ponente nei confronti di una società sempre più multietnica? Ma anche sport, storie d’amore, l’estate appena trascorsa e il tempo che i latini chiamavano dulce litterarum otium. Discorsi impegnati e argomenti quotidiani si mescoleranno così davanti a un caffè, un succo di frutta, una bibita frizzante.

 

Alle 19.30, invece, la poetessa santarcangiolese Annalisa Teodorani presenterà la prima di tre serate dal titolo “Sulle orme di Tonino: voci in viaggio con il poeta”, accompagnata ogni volta da un ospite/amico diverso. In questo caso sarà la giornalista e scrittrice Rita Giannini a leggere insieme ad Annalisa Teodorani testi tratti dall’opera di Tonino Guerra e testi di sua produzione, invitando il pubblico nella suggestiva cornice della grotta di famiglia (necessaria la prenotazione al numero 333.3474242).

 

Alle ore 21.30 in Piazza Ganganelli sarà presentata l’azione di strada a cura della coreografa e performer Silvia Gribaudi con i partecipanti al laboratorio di danza per adulti “La danza immobile”, che accompagnerà il pubblico da Piazza Ganganelli fino al Teatro Il Lavatoio. Questo è lo scopo principale della Danza immobile: trovare e far vivere gesti di danza e le movenze che stanno sepolte nella nostra memoria! (Tonino Guerra).

Alle ore 22.00 al Teatro Il Lavatoio andrà in scena Storie dell’anno mille di Tonino Guerra e Luigi Malerba, una lettura scenica dell’attrice Nicoletta Fabbri accompagnata dai disegni dal vivo di Roberto Ballestracci e le musiche di Marco Mantovani, a cura di Stefano Bisulli.

 

In un Medioevo dove l’alternativa è morire di guerra o morire di fame, il cavaliere senza cavallo Millemosche e i suoi degni compari Pannocchia e Carestia, nella loro disperata e inutile caccia al cibo, danno vita a un’odissea antieroica e antiautoritaria. La loro disgrazia, moltiplicata per tre, suscita per noi un effetto comico che è almeno pari alla loro sventura

 

Continua oggi il laboratorio condotto da Antonio Rinaldi e Théo Longuemare dal titolo I mille cavalli di T., finalizzato alla costruzione di oggetti che faranno parte dell’azione urbana curata da Teatro Patalò.

 

Proprio Teatro Patalò oggi alle ore 14 comincia, presso il Supercinema, il laboratorio Odissea. Viaggio in otto canti con bambini e ragazzi dagli 8 ai 23 anni, ispirato all’Odisèa di Tonino Guerra. Il laboratorio di teatro fisico e vocale della compagnia santarcangiolese culminerà con un’azione urbana domenica 9 settembre a partire dalle ore 20, preceduta da un’incursione per le vie del paese venerdì 7 settembre alle ore 10.30. Durante il laboratorio verranno create immagini, cori, coreografie e azioni per raccontare i sogni con il corpo, abitando luoghi reali e immaginati.

 

Cantiere poetico per Santarcangelo è un progetto promosso e sostenuto da Comune di Santarcangelo, Focus – Fondazione Culture Santarcangelo e IBC – Istituto dei beni artistici culturali e naturali – Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Associazione culturale l'arboreto e Associazione culturale Interno4.

 

A partire dal 2015 l’Amministrazione comunale ha scelto di costruire un progetto innovativo per riflettere sulla cultura della poesia che da molti decenni caratterizza la vita artistica e quotidiana della città. Con la produzione di nuove opere contemporanee, il Cantiere poetico per Santarcangelo mira ad approfondire e rinnovare nel tempo le relazioni fra la comunità e la sua identità poetica.

 

Il Cantiere poetico si propone di immaginare collettivamente visioni di una nuova cultura popolare di ricerca, per il futuro e le nuove generazioni, con l’intento dichiarato di tradurre il valore culturale del movimento letterario del “Circolo del giudizio” per raccontarlo attraverso un linguaggio più attuale, come quello delle arti sceniche contemporanee, della musica, della street art e dei social network.

 

 

Il programma completo è disponibile sul sito www.cantierepoetico.org

 

 

Ingresso a contributo libero

Abbiamo scelto di lasciare a ogni spettatore la libertà e la responsabilità di riconoscere alle singole proposte e al programma nel suo insieme il “valore” che desidera corrispondere.

 

 

Cantiere poetico per Santarcangelo

a cura di Fabio Biondi e Stefano Bisulli

 

(In)Verso

a cura di Massimo Roccaforte

 

 

 

 

progetto promosso e sostenuto da

Comune di Santarcangelo di Romagna

FOCUS – Fondazione Culture Santarcangelo

 

con la collaborazione di

Associazione culturale l’arboreto di Mondaino

Associazione culturale Interno4

Associazione culturale Tonino Guerra

Associazione culturale Santarcangelo dei Teatri

Pro Loco Santarcangelo

Città Viva

Dogville

Gruppo Maggioli

 

Condividi: