Cronaca

BELLARIA IGEA MARINA: AL PARCO DEL COMUNE C’E’ L’ALTALENA INCLUSIVA

Bambini che giocano sulle plance per le affissioni di solito riservate alla pubblicità: è questa l’immagine con cui si conclude, con un’azione di comunicazione e di documentazione, il progetto "Qualificazione delle scuole dell’infanzia – Benessere e intelligenze all’opera”, avviato all’inizio dell’anno scolastico, che ha visto coinvolte le scuole dell’infanzia statali, la paritaria comunale S. Allende e il nido comunale Il Gelso. Proprio le ‘plance’ normalmente destinate alla pubblicità, accoglieranno a partire dai prossimi giorni i manifesti che ritraggono bambini e bambine impegnati negli atelier, in ludoteca e all’aperto: uno spaccato originale e colorato delle scuole dell’infanzia bellariesi e del percorso educativo che le vede protagoniste. Il progetto è stato realizzato dall’Assessorato alla Scuola e dal Coordinamento pedagogico del Comune di Bellaria Igea Marina, con il sostegno della Provincia di Rimini, ed ha interessato circa cinquanta insegnanti; i bambini sono stati impegnati in quei laboratori manuali e creativi, condotti dal Centro Zaffiria, che gli stessi manifesti saranno chiamati a raccontare.
L’iniziativa”, spiega l’Assessore alla Scuola Roberto Maggioli, “proseguirà in autunno con l’avvio del prossimo anno scolastico, attraverso laboratori formativi e didattici rivolti ad insegnanti e bambini, che coinvolgeranno più in generale tutti i servizi per l’infanzia, sia pubblici che privati, con l’obiettivo di valorizzare le competenze ed i talenti dei nostri bambini. Un ringraziamento a tutti gli insegnati e agli educatori protagonisti del progetto.”

Sempre in tema di infanzia, si segnala inoltre che è ora presente presso il “Parco del Comune” (in particolare nella zona ad angolo tra via De Gasperi e via Caduti per la Libertà), un’altalena inclusiva’, (nella foto) che offre la possibilità di accedere e giocare anche a bambini diversamente abili; un apposito sedile è stato di recente installato nell'ambito della manutenzione annuale dei giochi nei parchi pubblici.

Condividi: