News

Al confine tra Europa e Asia: oggi Matteo Nanni è entrato in Siberia

RIMINI – Dopo la tappa dell'ottavo giorno a Yekaterinburg, sul fianco dei Monti Urali, a 4902 chilometri da casa, Matteo Nanni ha varcato oggi ufficialmente il confine tra Europa e Asia, entrando così nei territori della Siberia. Nella foto postata sui suoi profili social si vede il monumento che segnala il confine geografico tra i due continenti, situato a Pervouralsk. Da qui in poi il viaggio di Matteo si farà sempre più complesso, i territori che si appresta ad affrontare saranno via via meno civilizzati e più selvaggi. Ma forse è proprio questo il motivo che lo ha spinto ad intraprendere la strada per Ulan Bator.

 

 

 

 

 

 

Continuate a seguire Matteo sui suoi canali social e sul portale di Voce23.

Condividi: