Sport

Adrian “Attacco le scarpe al chiodo”…Ma il chiodo si è rotto.

Adrian Ricchiuti sembra aver deciso di attaccare le scarpe al chiodo anche se potrebbe ancora dire la sua in tante partite.

Un uomo della sua intelligenza calcistica e della sua tecnica, non ha bisogno di giocare 90 minuti, per dimostrare il suo valore. L'età avanza ma l'esperienza, la lucidità e soprattutto il suo saper interpretare i movimenti del calcio moderno, potrebbero consentirgli di cambiare l'esito di una partita in pochi minuti. Quindi non serve giocare una partita intera, in una mezz'oretta potrebbe fare faville. Ora la decisione finale spetta solo a lui e se avrà un incarico degno del suo karisma, potrebbe anche chiudere col calcio giocato, ma personalmente ci penserei un attimo prima di decidere definitivamente.

Adrian ha il patentino di tecnico di 3 categoria, potrebbe velocemente prendere quelli più importanti e decidere di affrontare questa nuova sfida. Sarebbe sicuramente un tecnico in grado di fare bene perchè ha autorevolezza e simpatia, doti imprescindibili per tenere unito uno spogliatoio. Questa è l'unica "medicina" per vincere, fare gruppo e dare sempre il massimo.

Caro Adrian a te la scelta finale, ben sapendo che avrai sempre la riconoscenza di Rimini e di tante altre città dove ti sei fatto valere sia come uomo che come atleta. Un abbraccio e a presto.

Sir.

Condividi: