Sport

A RIMINI TORNA SPORTDANCE E STAVOLTA PER QUINDICI GIORNI

SPORTDANCE torna e raddoppia. Quest’anno il grande appuntamento con la danza sportiva, con i Campionati italiani organizzati dalla FIDS, si terrà alla fiera di Rimini dal 9 al 23 luglio. Il più grande Festival della danza sportiva al mondo, giunto alla decima edizione, passa infatti da 8 a 15 giorni con un concentrato unico di danza sportiva, spettacolo, competizioni e molto molto altro. Se nel 2016 era stato record di presenze, 230mila per veder ballare gli oltre 35 mila ballerini provenienti da 42 nazioni, anche nel 2017 le aspettative sono buone, anzi ottime. Oltre ai Campionati italiani di danza sportiva per tutte le categorie e in tutte le discipline, saranno di scena a Rimini prestigiose competizioni mondiali, a cui sarà dedicato un intero padiglione, il grigio. Cinque i padiglioni occupati dall’evento che parla sempre più le lingue del mondo e unisce allo spettacolo e allo sport, opportunità di business, con la vetrina commerciale, nella hall principale, dove saranno presenti le migliori aziende del settore.

Il sipario su SPORTDANCE 2017 – prima edizione sotto le insegne di IEG, Italian Exhibition Group, la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza – si alzerà domenica 9 luglio nel quartiere fieristico riminese. La manifestazione nasce dalla collaborazione fra la FIDS – Federazione Italiana Danza Sportiva riconosciuta dal CONI, IEG e il Comune di Rimini.

SPORTDANCE 2017: 10 ANNI DI SUCCESSI SPORTIVI E NON SOLO

Il ventaglio di proposte e di occasioni per vivere la danza sportiva si arricchirà ulteriormente in questa edizione. Il 10 luglio a partire dalle 21.00 avrà luogo, nell’area di Kennedy Cake, sul lungomare a marina centro, una festa aperta a tutti per festeggiare il decennale con esibizioni di ballerini e tanta musica.

Le Federazioni internazionali considerano un traguardo veder disputare le loro competizioni di punta in Italia. Sei gli eventi della World Rock and Roll Confederation, la coppa del Mondo di Rock ‘n’ Roll e la Master di Boggie Woogie.

Come sempre, poi, c’è attesa per i Campionati di Categoria del settore Paralimpico, con oltre cento atleti iscritti, per momenti di grande sport e di emozioni.

Ma il piatto forte sarà rappresentato dai Campionati Italiani, con tutte le discipline FIDS: Danze Standard e Latino Americane, Combinata 10 Danze, Liscio, Ballo da Sala e Combinata Nazionale, Choreographic team, Danze Jazz e Freestyle, Danze Argentine, Danze Folk, Liscio Tradizionale, Danze Caraibiche, Street Dance, Tap Dance, Danze Orientali, Danza Classica, Moderna e Contemporanea.

 

Condividi: