Cultura
    Giovedì , 7 Dicembre 2017     15:53

A’ Pizza! La pizza ce l’ha fatta: E’ patrimonio dell’UNESCO. E la piadina?

“L’Arte tradizionale dei pizzaiuoli napoletani” rappresenta l’ottavo riconoscimento italiano nella lista del Patrimonio Immateriale dell’UNESCO. Ora l’Italia raggiunge il Giappone al primato, con tre iscrizioni enogastronomiche. Le altre due iscrizioni italiane  sono: La “Dieta Mediterranea” e “La vite ad Alberello di Pantelleria”. Lo straordinario risultato è stato ottenuto anche grazie ad una raccolta firme aperta ai cittadini di tutto il mondo che ha trovato circa 2 milioni di adesioni.

E la piadina? Già in passato alcuni vertici del territorio emiliano-romagnolo avevano avanzato ipotesi suggestive sulla candidatura di questo simbolo gastronomico ormai conosciuto ovunque nel globo. Ora che la pizza ha raggiunto “l’olimpo” delle pietanze gastronomiche riconosciute patrimonio dell’UNESCO, la proposta potrebbe essere avanzata con maggiore insistenza a fronte, perché no, di una raccolta firme così come è avvenuto per il “piatto” partenopeo.

Condividi: