News
    Lunedì , 17 Settembre 2018     16:11

A giorni il bando per l’ideazione della terza panchina artistica di EcoNatale ai “Pratini”

L’assessore Donini: “Prosegue la riqualificazione di un’area strategica per turisti e ragazzi”

Dopo quelle dell’amicizia e dell’amore, arriverà presto un’altra panchina artistica. L’Amministrazione comunale a giorni aprirà infatti un bando per la terza panchina nell’ambito di EcoNatale da installare nei giardini i “Pratini” di via Costantino Ruggeri. Nel dettaglio, il bando prevede l’ideazione di una panchina collettiva di reuse design – la cui realizzazione, cioè, deve essere basata sui concetti di eco sostenibilità sociale e ambientale – che sarà posizionata nei pressi dell’ingresso alla Grotta monumentale.

Il bando è aperto ad artisti, designer, architetti, grafici, artigiani e creativi maggiorenni che possono presentare, singolarmente o in gruppo, fino a tre progetti e consegnarli, tramite raccomandata o personalmente, all’ufficio protocollo del Comune entro le ore 12 di sabato 27 ottobre.

 

Le proposte, presentate in forma anonima secondo le indicazioni contenute nel bando, saranno valutate da un comitato scientifico secondo i criteri di pertinenza, originalità, creatività, qualità, estetica, fattibilità, sostenibilità e impatto ambientale. All’artista del progetto vincitore – che dovrà essere realizzato entro il 15 dicembre – spetta un compenso di 4.500 euro al lordo di ogni ritenuta fiscale, assistenziale e previdenziale.

 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando che sarà pubblicato tra qualche giorno sul sito www.comune.santarcangelo.rn.it o rivolgersi all’ufficio Turismo (0541/356.284 – turismo@comune.santarcangelo.rn.it).

 

“La realizzazione della terza panchina artistica, completa il percorso di riqualificazione dell’area di via Ruggeri e del giardino dei ‘Pratini’ messo in campo in questi anni dall’Amministrazione comunale – afferma l’assessore al Turismo e all’arredo urbano Paola Donini – che ha interessato il rifacimento della pavimentazione, la razionalizzazione e riduzione dei cassonetti dell’isola ecologica fino, appunto, alle panchine di EcoNatale. Oltre a prestare attenzione verso una delle aree strategiche della città, per i turisti ma anche per i tanti ragazzi che la frequentano, la volontà dell’Amministrazione comunale è anche quella di rendere permanente parte del grande lavoro svolto in occasione dell’EcoNatale, con interventi ed elementi in grado di coniugare la bellezza e l’accoglienza con i principi legati al riuso e alla sostenibilità”.

“Infine – conclude l’assessore Donini – la scelta di fare un bando al quale tutti possono partecipare, ricalca la volontà dell’Amministrazione comunale di sviluppare e favorire la partecipazione e il senso di comunità, e va ad aggiungersi a grandi progetti partecipativi quali ad esempio il Bilancio Partecipato e il percorso di CitAbility”.

 

Condividi: